• LMS 2.0: l’evoluzione intelligente delle piattaforme eLearning

  • CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0

    Con il Credito d’imposta formazione 4.0 il Governo vuole sostenere gli investimenti delle imprese nella formazione del personale a proposito di tutte le materie relative alle tecnologie abilitanti e rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle aziende stesse. Sul sito ufficiale si legge: “ La misura è volta a sostenere

  • Il bilancio delle competenze e il piano formativo

    Come si prepara il piano formativo? All'inizio dell'anno è tempo di tirare le somme dell’anno precedente. Nella formazione, questo significa: valutare i risultati degli interventi formativi conclusi fare il bilancio delle competenze definire il piano formativo per il nuovo anno Il piano formativo è lo strumento che aiuterà l’azienda a sviluppare le potenzialità del suo capitale umano e viene definito attraverso due fasi: il bilancio delle competenze aziendali e

  • Quando l'education è al centro delle organizzazioni

    Ormai l’esigenza di coinvolgimento e di autorialità delle persone nelle aziende sta spingendo alla proposizione di costrutti sempre più arditi e sofisticati. Si parla molto di “ consenso sistemico ” e di “ ownership cooperativa ” fino ad immaginare un dialogo organizzativo nel quale il diritto di

  • Il wellbeing: la grande intuizione delle aziende

    La grande intuizione delle aziende, nel recente biennio, è stata quella di capire che promuovere il benessere interno è importante sia per i dipendenti che per l'azienda stessa. Creare un ambiente di lavoro aperto, connesso, flessibile e gratificante è una delle chiavi per

  • Knowledge Management: perché è così importante?

    Come condividere le conoscenze all’interno di un’azienda La condivisione delle conoscenze all’interno di un’azienda , il knowledge management , è un’attività di fondamentale importanza sia per raggiungere gli obiettivi aziendali, sia per la felicità professionale dei dipendenti. Sinora si è infatti sempre parlato di

  • Il ruolo delle autorità di vigilanza

    Il ruolo delle autorità di vigilanza COM_CCK_Finalita Il corso inquadra il contesto storico, normativo e giuridico che ha portato alla costituzione del sistema europeo di vigilanza finanziaria e la conseguente istituzione delle autorità europee ed italiane di vigilanza del settore; analizza poi l’impianto regolamentare che governa le attività delle autorità di vigilanza. COM_CCK_Obiettivi_didattici Al termine del corso l’allievo sarà in grado di: Conoscere le autor

  • Quello che dobbiamo sapere sulla Lingua dei Segni (LIS)

    È bene fare una premessa fin da ora: la lingua dei segni è una - ma non l'unica - delle modalità che le persone sorde e con deficit uditivi utilizzano per comunicare. Esistono infatti una varietà di metodi che vengono scelti sulle base di caratteristiche personali, di abilità e di risorse disponibili. Prima di entrare più nel detta

  • Antiriciclaggio e antiterrorismo: il ruolo delle assicurazioni

    ficue. Per questo motivo anche la necessità di alfabetizzare il proprio personale dipendente e collaboratori esterni , sul contesto normativo di riferimento, il riconoscimento di riciclaggio di denaro e il finanziamento al terrorismo e gli obblighi delle imprese e dei distributori, si è fatta sempre più rilevante.

  • Dyslexic Thinking: che cos’è il pensiero dislessico e perché è una delle skill del futuro?

    “ It’s time we all understand dyslexia properly as a different way of thinking, not a disadvantage ” - Richard Branson Il 31 marzo 2022 la forma “ Dyslexic Thinking ” è riconosciuta da LinkedIn come una delle skill da selezionare e aggiungere al profilo personale, traguardo frutto del lavoro di sensibilizzazione dell’ente filantropico e di beneficienza Made By Dyslexia , in collaborazione con Richard Branson , l’imprenditore fondatore di Virgin Group

  • AI Revolution: indietro nella storia per capire il futuro del digital learning

  • Dentro il mondo delle soft skill

  • Risorse umane: la ricchezza che viene da dentro

  • Formatori o Consulenti? Nuove competenze per i company training programs

    o propositivo con i propri stakeholder. Definire i company training programs significa quindi adottare una visione di “sistema” che riguarda la gestione della conoscenza – intesa come cultura d’impresa – i processi di acquisizione/sviluppo delle competenze e il miglioramento delle performance aziendali. Un approccio orientato alla formazione continua, fatta di interventi sistematici, progettati “ad hoc” a seconda delle esigenze aziendali, e strutturati in base alle specificità delle di

  • Ciclo operativo ed economico delle imprese

    Ciclo operativo ed economico delle imprese COM_CCK_Finalita Il corso fornisce ai destinatari conoscenze sulle imprese di assicurazione, sulla loro gestione dei rischi e sugli adempimenti normativi che caratterizzano l’attività assicurativa. COM_CCK_Obiettivi_didattici Al termine d

  • Intelligenza emotiva: sii consapevole delle tue emozioni!

  • La Responsabilità Amministrativa delle Persone Giuridiche e degli Enti – Aggiornamento Whistleblowing

    La Responsabilità Amministrativa delle Persone Giuridiche e degli Enti – Aggiornamento Whistleblowing COM_CCK_Finalita Il corso fornisce al discente conoscenze e strumenti necessari a conoscere gli aspetti principali del Decreto 231, dedicato alla responsabilità amministrativa delle p

  • Stili di Apprendimento e Progettazione multimodale

    Nel mondo in continua evoluzione della formazione digitale, una delle sfide principali per i formatori è quella di adattare i loro metodi di insegnamento alla diversità degli stili di apprendimento dei discenti, ovvero alle preferenze individuali che gli studenti hanno quando si tratta di acquisire e processare info

  • Analfabetismo digitale in Italia

    Si può ancora parlare di analfabetismo digitale nel 2022 in Italia? Partiamo con l’identificare che cosa l’analfabetismo digitale sia; con questo termine si indica l’ incapacità delle persone di adoperare un computer e di cercare e individuare la correttezza delle informazioni pubblicate in rete .

  • Oltre il contenuto: il nuovo ruolo del progettista

    L’e-learning in una prospettiva di gestione della conoscenza diventa strumento di sviluppo e moltiplicazione del capitale intellettuale delle organizzazioni in grado di collegare l’apprendimento individuale al gruppo e all’organizzazione. Crea la convergenza tra gestione della conoscenza (Knowledge Management), sviluppo delle competenze (Competency Management) e sviluppo delle perform


Risultati 1 - 201 di 201

Restiamo in contatto

Newsletter 

Newsletter

Sottoscrivendo la nostra newsletter sarai sempre aggiornato con le ultime novità.

 
Scarica le brochure

Scarica le brochure

 

Visiona il nostro catalogo e tutti i nostri documenti.  

  LISTA COMPLETA 
Lavora con noi

Lavora con noi

 

Inviaci la tua candidatura per far parte del nostro team! 

  CONTATTACI

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Privacy Policy

Approvo
TOP